Attualmente il mio  grande impegno è l’IGLTA, Associazione basata a Fort Lauderdale con oltre 3.000 associati tra compagnie aeree – tour operator – catene alberghiere del calibro di Hilton, Disney Vacation, Delta Airlines ed ENIT, che rappresento in veste di “Italian Ambassador” dal 2010 per l’Italia nel mondo.

Con l’AItutti noiTGL in Italia, omonima associazione di diritto italiano che ho contribuito a fondare nel 2010 con TTG Italia – US Airways e gli Enti del Turismo di San Francisco e del Massachusetts, sono sempre in contatto con una serie di aziende ed enti del turismo che hanno avuto il coraggio per primi di palesare la loro scelta per questo mercato .

Oggi sono a capo del gruppo turistico internazionale Sonders&Beach, il primo ad aver aderito agli LGBTI Standards of Conduct for Business dell’alto Commissariato per i Diritti Umani dell’ONU. Grazie ad oltre 16 anni di esperienza nel comparto turistico LGBTQ oggi mi occupo di affiancare le imprese e le istituzioni Pubbliche nello sviluppo di strategie di comunicazione e destination management. Tra i progetti portati avanti risaltano quello con Accor Hotels per cui ho curato l’organizzazione di eventi sulle tematiche LGBTQ per mostrare all’opinione pubblica italiana la sensibilità del gruppo alberghiero a queste tematiche, con il Comune di Firenze e con il Comune di Milano; per quest’ultimo oltre ad aver curato un piano di destination management LGBTQ oriented, mi sono anche occupato della candidatura per ospitare la convention IGLTA nel 2020 curando il bid di candidatura e ricoprendo il ruolo di “Presidente del Comitato Organizzatore”.

Parte del gruppo, il tour operator Quiiky.com con cui,  invece, sviluppiamo il turismo verso l’estero ma soprattutto verso il nostro Paese attraverso il marchio Untold History. Si tratta di tour realizzati esclusivamente da noi, che ripercorrono le strade della cultura identitaria gay,  spesso “omessa” nelle grandi guide e nei documentari. Molte persone LGBT venivano in Italia cercando le tracce di Michelangelo, Leonardo e tanti altri artisti e personaggi storici omosessuali, bisessuali, lesbiche etc. Una sfera affettiva che ha influenzato l’arte per secoli e che è stata sempre taciuta. Questi tour hanno avuto un eco mondiale straordinario, come potete vedere su questo stesso sito nella rassegna stampa (New York Times e BBC).

Strumento di comunicazione del gruppo, la rivista di Travel & Lifestyle Qmagazine, con editorialista e testimonial Alessandro Cecchi Paone, la quale tiene annualmente il QPrize, premio dedicato alle aziende che si sono impegnate nella  comunicazione e nell’advertising diretto al mercato LGBT nel comparto turistico. Tanti altri sono i progetti portati avanti in questi anni da S&B, come Expo Turismo Gay, la prima fiera italiana dedicata al comparto turistico LGBT B2B e B2C nata al NoFrills di Bergamo e che è poi sbarcata alla Fiera BIT di Milano nel 2017.

Sono spesso all’estero per Fiere e confronti con il mondo internazionale. Abbiamo infatti uffici a Roma, Milano, San Francisco.

 Il mio rapporto con gli Stati Uniti è molto importante e spesso mi trovo a collaborare con gli uffici consolari in Italia. Recentemente il Console USA a Milano per gli Affari Commerciali, Robert Peaslee mi ha onorato di una sua dichiarazione: “I am very pleased to be cooperating with Alessio Virgili to help promote LGBT-friendly travel opportunities for Italians in the United States”.