Dopo Roma anche la giunta grillina torinese si era tirata indietro ed oggi, tra congratulazioni di alcuni e post cancellati da altri, il M5S e altrettanti NO resta a guardare mentre gli altri due partiti più grandi italiani esultano per un risultato frutto di un ottimo “gioco di squadra”.

Che bello vedere esultare sindaci, assessori e governatori tutti insieme, indipendentemente dal colore politico. Abbiamo bisogno di serenità, meno conflitti. Un Italia unita può andare lontano.

900 milioni di dollari già versati dal CIO al Comitato Olimpico italiano per i primi investimenti. Nessun nuovo impianto ad eccezione di quello della cerimonia di apertura che verrà costruito a Rogoredo, che promette di diventare un nuovo polo finanziario importante di Milano.

Da Milano, passando per Cortina sink all’Arena di Verona dove si terrà la cerimonia di chiusura. Investimenti, edilizia, posti di lavoro, circa 90 milioni l’aumento annuo di PIL stimato e una promozione turistica a livello mondiale inestimabile. Ma il valore aggiunto più importante che Milano e Cortina hanno acquisito da questa vittoria è la positività e la grinta fi fare, una visione a lungo termine, un obiettivo, tante opportunità di crescita. Un futuro. Quello di cui sono stati privati i romani a cui è stato detto: “Roma non può investire sul proprio futuro. Nemmeno con questa nuova amministrazione fatta di onesti”.